eMULE1 maidirelink.link

Come connettersi a eMULE

In questa guida, discuteremo come connettersi e utilizzare le reti eDonkey2000 (ED2K) e Kademlia (Kad) utilizzando il programma di condivisione di file eMule. La rete ED2K esiste dal 2000 ed è ancora in uso oggi. È una rete di condivisione file centralizzata che richiede agli utenti di connettersi a un server per ottenere l’accesso alla rete. I server aiutano semplicemente a tenere insieme la rete. Nel frattempo, Kad è una rete collegabile anche tramite eMule. A differenza della rete ED2K, tuttavia, Kad è una rete completamente decentralizzata che richiede semplicemente la connessione ad altri peer per ottenere l’accesso alla rete. Questa guida ti mostrerà come connetterti a entrambi.

Scarica il client

Come connettersi alle reti ED2K e Kad (eMule)

Basta andare sul sito web emule-project.net e fare clic sulla sezione download . Puoi usare il programma di installazione facile da usare o puoi scaricare i binari. La differenza è che i binari richiedono di decomprimere e inserire in una cartella a cui farai riferimento per un uso futuro di questo programma.

Avvia il programma

Chiedi al programma di installazione di avviare il programma o fare doppio clic sul file emule.exe per avviare il programma. quando avvii il programma per la prima volta, sarai guidato attraverso una procedura guidata che ti aiuterà a configurare il client. Questo si avvierà automaticamente solo la prima volta che avvierai eMule. La prima schermata sarà simile a questa:

eMULE

Come dice lo schermo, fare clic su “Avanti” per continuare.

Seleziona un nome utente

Come connettersi alle reti ED2K e Kad (eMule)

Nell’immagine sopra, puoi selezionare un nome utente nella casella di testo. Per impostazione predefinita, questo è l’URL del sito web per la pagina web di eMule, ma puoi nominarlo come preferisci. Il nome utente apparirà quando gli utenti si connetteranno a te allo scopo di caricare e scaricare dalla tua cartella condivisa.

Dovrai anche lasciare entrambe le caselle di controllo su questa schermata deselezionate. Avere eMule che si carica all’avvio può far aumentare i tempi di avvio di un secondo circa. Quindi, vogliamo avviarlo solo quando lo troviamo conveniente. La seconda casella di controllo viene lasciata deselezionata perché vogliamo connetterci in sicurezza alla rete.

Fare clic sul pulsante “Avanti” per continuare.

Configura le tue porte

In questa schermata successiva, ti viene chiesto di selezionare le porte che intendi utilizzare. eMule, per quanto ne so, seleziona le porte a caso per te. Ora è un ottimo momento per inoltrare le tue porte. Se non sai come inoltrare le tue porte su Windows 7, puoi leggere questa guida su come farlo. Se utilizzi un altro sistema operativo Windows, puoi provare a seguirlo, anche se alcune opzioni potrebbero trovarsi in punti diversi lungo il percorso. Dopo aver inoltrato le porte, è possibile fare clic sul pulsante “Test Ports”.

(Nota: se si utilizza un laptop o un desktop che si intende utilizzare su una rete Internet diversa, potrebbe essere necessario tornare a un indirizzo IP dinamico. Quando si desidera riavviare la condivisione dei file, è necessario configurare indirizzo IP statico di nuovo.)

Se non riesci a inoltrare correttamente le porte, puoi comunque connetterti tecnicamente alle reti con una capacità ridotta. Per ED2K, avrai un LowID, il che significa che non puoi connetterti ad altri utenti con un LowID. Questo può portare a un’esperienza utente ridotta sulla rete per te. Su Kad, sarai sempre protetto da firewall, il che significa che potresti non essere in grado di connetterti a tutti gli utenti.

Questa schermata consente anche di utilizzare UPnP.

Se tutto va bene, dovresti divertirti con eMule. In entrambi i casi, dopo questo, fare clic su “Avanti”.

Consenti a eMule di gestire caricamenti / download

Come connettersi alle reti ED2K e Kad (eMule)

Nella schermata sopra, noterai che eMule ti chiede se desideri che il client gestisca i tuoi download. Ho scelto di lasciare entrambi spuntati perché questo tende a mantenere la rete sana e ti dà le migliori possibilità di scaricare i file rari.

Fare clic su “Avanti”.

Offuscamento del protocollo

Nella schermata successiva, eMule ti chiede se desideri abilitare l’offuscamento del protocollo. Come dice, questo dovrebbe aiutare a eludere la limitazione del download / caricamento dal tuo ISP. Se lo abiliti, l’idea è che sarebbe difficile identificare quali sono i pacchetti che stai inviando e ricevendo dall’ISP. Se il tuo ISP è noto per la limitazione, potresti volerlo abilitare. Sebbene possa aiutare, il successo al 100% non è garantito in quanto è possibile che gli ISP possano utilizzare Depp Packet Inspection (DPI) per sconfiggere tali misure. Tutto dipende interamente dal tuo ISP.

Fare clic su “Avanti”.

Protocolli

In questa schermata, eMule chiede semplicemente a quale rete desideri connetterti. Per ora lascerei entrambe le reti spuntate.

Fare clic su “Avanti”.

Finire la procedura guidata

A questo punto, otterrai questa schermata che ti consente di terminare la procedura guidata. Mentre hai finito con la configurazione guidata, non hai necessariamente finito di configurare eMule. Tuttavia, fare clic su “Fine” per uscire dalla configurazione.

Connessione sicura alla rete ED2K

Quando hai finito con la procedura guidata, ti verrà lasciata la finestra del client eMule simile a questa. Avrai anche un sacco di server nell’elenco dei server. Consiglierei di ottenere un elenco di server più aggiornato.

Il modo più conveniente è fare clic con il tasto destro nella finestra del server e fare clic su “Rimuovi tutto” come ho fatto sopra (il cerchio rosso in alto è all’incirca dove ho fatto clic con il tasto destro). Questo cancellerà tutti i server dall’elenco dei server conosciuti.

Il passaggio successivo consiste nell’ottenere un elenco di server pulito. Per fare ciò, vai al sito Web di Peerates e fai clic sulla pagina delle risorse . Da lì, fare clic sul collegamento “Elenco dei server valutati”. Quindi, lascia che eMule apra questo file (file server.met per la precisione). Otterrai un lotto di server puliti.

Ora quello che vogliamo fare è evidenziare tutti i server nella finestra. Da lì, fare clic con il pulsante destro del mouse su uno dei server e fare clic su “Aggiungi a elenco statico”. Vedrai tutti i “no” nella colonna Statico andare su “Sì”.

La prossima cosa che vogliamo fare è fare clic sul pulsante “Opzioni”.

La schermata delle opzioni può essere un po ‘confusa a volte, ma nella colonna di sinistra, fare clic su “Server”. Nella parte destra dello schermo vedrai una serie di opzioni. L’opzione importante è ciò che ho cerchiato. Assicurati che l’opzione “Connessione automatica ai server solo nell’elenco statico” sia selezionata. Al termine, fai clic su “Applica” (se desideri configurare ulteriormente eMule) o “OK” (se hai finito di configurare eMule).

Se fai clic sul pulsante “Connetti” (sia quello grande con il fulmine o il pulsante piccolo nella finestra Server), dovresti essere in grado di connetterti alla rete ED2K senza troppi problemi.

Connessione a Kad (tramite connessione agli utenti)

La connessione alla rete Kad può essere un po ‘complicata se non ti connetti alla rete da molto tempo o se ti connetti alla rete per la prima volta. Sono a conoscenza di due metodi per connettersi alla rete Kad. Il metodo più semplice è sempre stato, per me, connettersi prima ai peer connessi alla rete ED2K. Puoi farlo semplicemente caricando e scaricando file sulla rete per alcune ore. Quando lo fai, eMule ricorderà i vari utenti a cui ti sei connesso. Dopo esserti connesso a più utenti, puoi provare a connetterti alla rete Kad.

Per provare a connettersi alla rete, fare clic sul pulsante “Kad” e quindi fare clic sul pulsante “connetti” (che ho evidenziato qui). L’operazione potrebbe richiedere qualche istante, ma la finestra Contatti si riempirà di peer. Mentre eMule sta tentando di connettersi alla rete, potresti notare che inizialmente sei protetto da firewall. Ho trovato tutto normale. Saprai se ti sei connesso correttamente alla rete se il client dice “Kad: Connected” nell’angolo in basso a destra (o se una delle frecce nell’icona accanto è passata da gialla (stato firewall) a verde ( stato connesso). Se la finestra dei contatti si svuota e non ti sei connesso, significa che potresti dover riprovare. Se non riesci al secondo tentativo, ti consiglio di scaricarne e caricarne altri sulla rete ED2K per aumentare il numero di client noti e riprovare più tardi.

Connessione a Kad (tramite Bootstrapping)
(se il primo metodo ha avuto successo, puoi saltare questo passaggio del tutto)

Il bootstrap è l’altro metodo di connessione a Kad di cui sono a conoscenza. In un certo senso, è molto simile a ottenere quelle liste di server che ho menzionato prima. Tuttavia, invece delle informazioni sul server, stai raccogliendo informazioni sui pari. In questo caso, stai cercando un file “nodes.dat”. Tre di questi file nodes.dat possono essere trovati qui (clicca sui link “aggiungi a eMule” o scarica direttamente il file e aprilo tramite eMule). Se un file genera un errore 404, prova con un altro file.

In alternativa, è possibile copiare direttamente l’URL nel file e incollarlo nella casella di testo sotto “Nodes.dat da URL”. In ogni caso, fare clic sul pulsante “Bootstrap” e quindi su “Connetti”. La finestra Contatti dovrebbe riempirsi e dovresti vedere eMule provare a connettersi alla rete. Potrebbe essere più difficile se il tuo cliente non conosce alcun cliente in questa fase, ma è possibile.

Ricerca

Nello screenshot qui sopra, ho evidenziato alcune cose. Il pulsante in alto che ho selezionato era la ricerca. Ti ritroverai in una schermata molto simile a quella che vedi sopra quando ci fai clic.

La seconda cosa che vedi è che ho aperto il “Metodo” (che ha una freccia puntata su di esso). Questo dice a eMule come vuoi che effettui la ricerca. Se selezioni “Server”, cercherà le cartelle condivise sul server ED2K a cui sei connesso. L’opzione successiva è “Globale (server)”. Questo metodo cerca tutti i server nella rete e non solo il server a cui sei connesso. Questo metodo tende a produrre più risultati rispetto alla sola opzione Server. Se sei connesso solo alla rete ED2K, ti consiglio di utilizzare questi metodi per il momento finché il tuo client non è connesso a un numero di client diversi. Se ti capita di essere connesso a Kad, puoi provare “Kad Network”. Kad tende ad essere una rete preferita tra un numero di utenti, quindi se sei connesso a Kad, consiglierei di provare questo metodo prima di provare altre opzioni.

Una volta selezionato il metodo, puoi digitare un nome (cerchiato) di ciò che stai cercando nel campo di testo sottostante. Se è necessario perfezionare i risultati, è possibile selezionare un tipo (indicato da un’altra freccia). Se è necessario perfezionare ulteriormente la ricerca, è possibile farlo tramite i numerosi campi di testo nella griglia di destra (indicati da una freccia aggiuntiva). I risultati della ricerca verranno visualizzati nell’ampio schermo sotto queste aree. Per scaricare un file trovato, puoi fare clic con il tasto destro e fare clic su “download” o semplicemente fare doppio clic sul file di tua scelta. eMule ti metterà in coda nel campo dei download.

Caricamento e download

Come connettersi alle reti ED2K e Kad (eMule)

Ogni file che stai caricando e scaricando attivamente apparirà nella schermata “Trasferimenti” (facendo clic sul pulsante in alto che ho cerchiato). Per impostazione predefinita, ciò che stai scaricando apparirà nell’area superiore (cerchiato con “A”). Quello che stai caricando apparirà nell’area inferiore (cerchiata con “B”). Puoi visualizzare altre informazioni con i pulsanti nella parte superiore di ogni campo, come quello che ho cerchiato.

Nell’area di download, i download in genere mostrano una barra di avanzamento rossa. Ciò significa che non ci sono utenti con quel file. Tuttavia, se altri utenti hanno o tutta una parte del file, la barra di avanzamento sarà blu. eMule in genere pensa in blocchi da 9 MB, quindi se un utente ha un blocco completo di 9 MB, mostrerà anche quale blocco e sarà immediatamente condivisibile. Se un utente ha il file completo, la barra di avanzamento apparirà di colore azzurro. Più utenti hanno quel file, più blu apparirà quella barra. Se ti capita di connetterti a un utente e stai scaricando attivamente un pezzo, quel pezzo apparirà giallo. Mentre scarichi quel pezzo, quella parte si riempirà di grigio. Al termine del download, l’intera barra di avanzamento diventerà verde.

File condivisi

Tutti i file condivisi appariranno in una forma o nell’altra nella finestra “File condivisi”. È possibile sfogliare le diverse directory completate o incomplete per controllare lo stato e altre informazioni su questi file dati. Se desideri che determinati file vengano rimossi da questa directory, puoi semplicemente individuare la directory condivisa sul tuo disco rigido e rimuovere effettivamente quel file. Tuttavia, se lo fai, dovresti fare clic sul pulsante “ricarica” ​​quando hai finito in modo che eMule possa regolare correttamente la coda di caricamento di conseguenza.

Gestire le tue connessioni

Se hai bisogno di gestire le tue connessioni con eMule, molto può essere regolato nella finestra sopra (che puoi ottenere facendo nuovamente clic sul pulsante “Opzioni”). Innanzitutto, fai clic su “Connessioni” (cerchiato) e otterrai qualcosa di simile a quanto sopra.

La prima cosa che noterai sono le capacità. Questi sono il limite assoluto alla velocità con cui puoi caricare o scaricare in questo client. I cursori accanto a loro determinano ciò a cui si desidera impostare provvisoriamente i limiti. Tieni presente che l’impostazione del dispositivo di scorrimento su un valore troppo basso per il caricamento avrà un impatto sulla velocità di download.

Se hai avuto problemi con le tue porte, puoi ripetere il test e apportare modifiche (e, ovviamente, anche testarle nuovamente) in questa finestra (cerchiata). Non è necessario eseguire nuovamente la procedura guidata di avvio solo per provare a risolverli.

FAQ

EMule è sicuro?

Se per sicuro intendi privo di virus, allora no. Devi essere alla ricerca di file falsi o file che sono ovviamente troppo grandi o piccoli. Inoltre, tieni uno scanner antivirus aggiornato e scansiona ogni file scaricato anche se è un MP3. Stai scaricando da terze parti sconosciute qui.

Se per sicuro intendi esente da reclami DMCA, anche la risposta sarà no. Niente può essere impermeabile a questo tipo di azioni, quindi, idealmente, scarica ciò che sai essere sotto licenze condivisibili (come GNU o Creative Commons), con il permesso dei creatori o contenuti di pubblico dominio.

Sto usando un elenco di server statici, ma non riesco più a connettermi a ED2K?

Prova ad aggiungere nuovamente il file server.met che ho menzionato sopra e ad aggiungere eventuali nuovi server all’elenco statico. Successivamente, prova a riconnetterti alla rete. Questo genere di cose può accadere se si verifica un problema di rete locale ed eMule pensa che tutti i server siano inattivi (rimuovendoli così dall’elenco dei server).

Ho trovato un collegamento hash da un sito Web a un file che voglio scaricare. Dove incollo il collegamento?

I collegamenti hash ED2K possono aiutarti a evitare il malware se il contenuto è curato da una terza parte fidata. Ciò non significa che non dovresti preoccuparti di uno scanner, ma questo può essere utile.

La prima cosa che devi fare è fare clic sul piccolo pulsante con le frecce nell’angolo in alto a destra (cerchiato). Quindi, è necessario fare clic su “Strumenti” (anch’esso cerchiato).

Nel menu risultante, fare clic su “Incolla collegamenti ED2K …” (cerchiato).

Come connettersi alle reti ED2K e Kad (eMule)

In questa finestra pop-up, puoi incollare tutti i link ED2K che desideri. Quando hai finito, puoi fare clic sul pulsante “Download” per iniziare il download.

Ho delle limitazioni su quando posso utilizzare la condivisione di file. Posso impostare eMule per il download e l’upload in determinati momenti della giornata?

Sì.

Come connettersi alle reti ED2K e Kad (eMule)

Vai su Opetions, quindi Scheduler per iniziare a impostare una pianificazione per eMule. Puoi abilitare questa funzione in questa schermata, o tramite il pulsante con le piccole frecce nella schermata principale di eMule> Strumenti> Scheduler> Attiva Scheduler.

Qual è un buon modo per sapere se sto scaricando un file falso?

Il metodo più efficace che ho trovato per evitare file falsi è controllarli nella finestra Trasferimenti.

Fai clic con il pulsante destro del mouse sul file in questione e fai clic su “Dettagli …”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *